Donnaluce

Donnaluce

LAZIO
Indicazione Geografica Protetta
BIANCO
Un vino dedicato alle donne, raffigura in etichetta un “Cameo”, antica spilla indossata dalle aristocratiche. Prodotto principalmente da Malvasia del Lazio con un’aggiunta di Greco e Chardonnay, si presenta giallo paglierino brillante. Al naso intense sensazioni aromatiche di albicocca e pesca, litchi e mandarino cinese, lavanda, fiori gialli e miele, nocciola, il tutto accompagnato da mineralità salmastra. Morbido e sensuale in bocca, ammaliante nelle sensazioni fruttate, ben sorretto da freschezza e sapidità e persistente su sensazioni fruttate, con chiusura appena ammandorlata.
Vino dalla grande versatilità, ottimo come aperitivo con finger food, o su antipasti crudi di mare, piatti piccanti della cucina orientale, tempura e sushi, spaghetti con vongole e bottarga, risotti agli agrumi e alle verdure, formaggi caprini freschi.
  • Vigneti di Provenienza Nostri vigneti in Monteporzio Catone, Lazio
  • Uve di provenienza Malvasia del Lazio, Greco e Chardonnay
  • Titolo alcolemico 13%
  • 2011 > 99 punti Luca Maroni
    2013 > 5 Grappoli Bibenda
             > 99 punti e Miglior Vino Bianco Assoluto Luca Maroni
    2014 > 98 punti Luca Maroni
    2015 > 5 Grappoli Bibenda
             > 99 punti e Miglior Vino Bianco Assoluto Luca Maroni
             > 16 punti Jancis Robinson
    2016 > 98 punti Luca Maroni
             > 5 Grappoli Bibenda
    2017 > 5 Grappoli Bibenda
             > 99 punti Luca Maroni
             > Medaglia d’Argento Berliner Wine Trophy
             > Medaglia d’Argento Mundus Vini

Scheda tecnica